Motorola Flipout, smartphone Android al quadrato

Il nuovo terminale si fa notare per la forma quadrata e le dimensioni compatte. Ma ha una dotazione completa come gli altri modelli, e nuove funzionalità nell’interfaccia Motoblur

Motorola ha presentato ieri ufficialmente al mercato italiano il nuovo smartphone Flipout, il primo di forma quadrata e probabilmente il più piccolo terminale Android sul mercato. Flipout misura 67x67x17 mm (per 76 cc di volume ) e pesa 120 g.


Il Motorola Flipout da chiuso.

Anche se più piccolo degli smartphone classici, anche slider della stessa Motorola, come il Backflip o il Milestone, il Flipout sembra non essere da meno: ha un display multitouch da 2,8”, e la tastiera slider a scomparsa, che si apre a rotazione su un perno. La tastiera Qwerty a 5 linee ne ha una dedicata ai numeri e la forma concoava per facilitare la digitazione.

Il Flipout si caratterizza per la forma quadrata e per il sistema di apertura della tastiera a rotazione.

Dotato di sistema operativo Android 2.1 Eclair, ha tutte le principali applicazioni di Google, dalla Gmail a Gmaps a Gtalk, permette di accedere all’Android Market per scaricare ulteriori applicazioni (ad oggi attorno alle 70.000). Sopra Android Motorola ha messo la propria interfaccia Motoblur, che sincronizza e aggrega messaggi, foto, post, tutte le comunicazioni dai social network Facebook, Twitter, MySpace, Gmail e altri account di posta, sulla schermata principale.

In Motoblur sul Flipout ci sono anche nuove funzionaltà, come il filtro sui messaggi e gli avvenimenti in base ai contatti, ai gruppi, o agli accout dei social network, la personalizzazione dei widget su 7 schermate principali (a scorrimento), la gestione della batteria in tre modalità, monitoraggio dell’uso dati dalla schermata principale, push email per i messaggi personali e di lavoro. Motoblur consente anche il backup di messaggi, contatti e impostazioni personalizzate su server, di cancellare da remoto i dati dal telefono smarrito o rubato e di ripristinarli con user e password su un altro telefonocon Motoblur. Anche se quadrato, non manca l’accelerometro per l’orientamento automatico dell’immagine a schermo.

Il Flipout supporta rete 3G a 7,2 Mbps in download e 2 Mbps in upload, ed è un Gprs classe 12 e GSM Quadband. Ha il WiFi, l’A-Gps, la bussola digitale. Una funzione particolare per le conversazioni è Crystal Talk Plus: c’è un secondo microfono per migliorare la qualità della conversazione e un sistema di riduzione dei rumori di fondo.

Flipout fa anche da lettore multimediale di foto, video e musica, ha la fotocamera da 3.2 Megapixel, (con specchietto per autoritratti) videocamera, e adotta la tecnologia Kodak Perfect Touch che migliora la qualità e la visualizzazione delle immagini. Per quanto riguarda la musica, permette di visualzzare a schermo intero i testi delle canzoni scaricate legalmente.

Il Flipout ha 512 MB di memoria interna, slot per MicroSD fino a 32 GB (una da 2 GB è inclusa), batteria da 1170 mAh, connessione USB 2.0 e per auricolare. Sarà disponibile in Italia da agosto a 299 euro; nella confezione ci sono anche gli auricolari e le cover intercambiabili Licorice e Raspberry Crush.